Scopri i tour virtuali su Musei e Gallerie

Offriamo tour per visitare Musei e Gallerie nelle più belle città Italiane

mantova ducale.jpg

A CASA DEI GONZAGA

IL COMPLESSO DI PALAZZO DUCALE A MANTOVA

“Una città in forma di palazzo”, parole inventate per il Palazzo Ducale di Urbino ma che ancora oggi si adattano alla reggia dei Gonzaga di Mantova, fatta di costruzioni di epoche diverse, giardini in terra e in aria, vie e piazze, sotterranei e attici, chiese e cortili.

​Ogni principe che qui ha soggiornato ha fornito nel corso dei secoli il suo personale contributo. Il rapporto fra la reggia e la città è spropositato, tanto che il palazzo è al secondo posto in Europa per dimensioni, dopo il Vaticano.

 

C’è da smarrirsi nel tempo e nello spazio ma accompagnati da una guida del posto sarà più facile orientarsi.

La visite verranno illustrate dalla guida turistica Alessia.

milano cenacolo.jpg

I SEGRETI DEL CENACOLO VINCIANO

IL "NON AFFRESCO" PIU' INTRIGANTE DI SEMPRE

Leonardo da Vinci, artista, inventore, musicista ed architetto, a Milano si prodigherà per molti anni alla corte del Moro, ricevendo (ed a volte, ultimando) diverse commissioni.

 

Ma la sfida più grande sarà certamente quella di portare a termine L’ultima cena nel refettorio del convento di Santa Maria delle Grazie, mausoleo degli Sforza.

L’affresco non diverrà tale a seguito dell’irresistibile necessità di Leonardo di sperimentare e ciò segnerà il destino di questo capolavoro su parete per sempre…

La visite verranno illustrate dalla guida turistica Morena.

milano cristo.jpg

I DIECI CAPOLAVORI DA NON PERDERE

VIAGGIO NELLA BELLEZZA DELLA PINACOTECA DI BRERA

Mantegna, Raffaello, Piero della Francesca, Caravaggio e molti altri. Ecco solo alcuni  degli illustri maestri che potete incontrare alla Pinacoteca di Brera, attraverso le loro opere.

 

E come essere certi di non perdersi l’imperdibile? Facile! Passeggiando virtualmente in compagnia della vostra guida esperta, che procederà senza indugio per le sue enormi sale, verso i suoi capolavori.

 

Il meglio del museo, da casa vostra!

La visite verranno illustrate dalla guida turistica Morena.

Cappella Sistina roma.jpg

LA CAPPELLA SISTINA

I SEGRETI DEL CONCLAVE E LA VOLTA DI MICHELANGELO

Entreremo in uno dei luoghi più sacri del Cattolicesimo, la Cappella Sistina, la cappella privata del Papa, in cui dal 1878 si sono svolte tutte le elezioni papali. 

 

Scoprirete da dove provenga la fumata bianca, i segreti del conclave ed i documenti esclusivi messi a disposizione per questa visita dal Camerlengo del Sacro Collegio Cardinalizio, nel 1997.

Ammireremo gli splendidi affreschi rinascimentali e poi salirete sulle impalcature con Michelangelo, per vedere, naso all’insù, la volta dipinta da Michelangelo.

La visite verranno illustrate dalla guida turistica Stefania.

musei vaticani roma.jpg

I MUSEI VATICANI

LE 4 SALE NOTE COME STANZE DI RAFFAELLO

Varcheremo il portone dei Musei Vaticani per raggiungere l’appartamento privato di papa Giulio II. Qui potremo goderci uno straordinario “dietro le quinte” della vita dei papi.
 

Nelle 4 sale note come Stanze di Raffaello avremo modo di conoscere da vicino i capolavori creati da Raffaello e dai suoi collaboratori.

Vedremo l’affresco della Scuola di Atene; il meraviglioso gioco di luci ed ombre della Liberazione di San Pietro; ed i racconti pittorici dell’Incendio di Borgo, e della Battaglia di Ponte Milvio.

La visite verranno illustrate dalla guida turistica Stefania.

borghese.jpg

GALLERIA BORGHESE DI ROMA

LE MERAVIGLIOSE STATUE DI GIAN LORENZO BERNINI

Entriamo nel laboratorio del più grande scultore del Barocco romano, per scoprire come Bernini abbia creato le meravigliose statue custodite alla Galleria Borghese: l’Apollo e Dafne, il Ratto di Proserpina, il David, e altre ancora.

Scopriamo insieme come la pietra diventi narrazione e colore, emozione e movimento, nelle sale della più bella collezione d’arte di Roma.

 

Ripercorriamo la storia di un’amicizia, quella tra Bernini e il suo committente, il cardinale Scipione Borghese, che ha dato origine a una straordinaria serie di capolavori.

La visite verranno illustrate dalla guida turistica Stefania.

torino stupinigi.jpg

LA SCENOGRAFIA DI CASA SAVOIA

VENARIA REALE E LA PALAZZINA DI CACCIA DI STUPINIGI

Ogni dinastia in Europa promosse la costruzione di residenze extraurbane per lo svago e la caccia disegnando l’immagine della regalità attraverso l’architettura.
 

Nel 1563 Torino venne eletta capitale del Ducato della famiglia Savoia che si distinguerà per lo straordinario programma architettonico che va sotto il nome di “corona di delizie“, patrimonio Unesco dal 1997.

Entrambe accomunate dalla maestria del regio architetto Filippo Juvarra, incontrastato regista di un ambìto progetto di magnificenza e splendore.

La visite verranno illustrate dalla guida Emanuela.